Michelangelo

Consani

vive a Castell'Anselmo

quarto stato | 1996

quarto stato, 1996
stesse dimensioni del quarto stato di Pelizza da Volpedo

Foto poster su carta Fabriano delle stesse dimensioni del ‘Quarto Stato’ di Pellizza da Volpedo. L’opera ritrae un gruppo di agenti di commercio fotografati “ FORZATAMENTE” durante un meeting all’esterno della fabbrica.

In occasione del progetto SPREAD IN PRATO  curato da Pier Luigi Tazzi, il lavoro è stato installato nella mensa dei netturbini a Prato.

 

Su strade a grande circolazione raggiungiamo la zona industriale a sud della città.

La meta è la ASM, l’azienda che, fra l’altro, provvede alla raccolta di rifiuti nell’area pratese.Ci offrono il pranzo nella mensa aziendale dove, aldilà del bancone per la distribuzione del cibo, è appeso Quarto Stato, 1997, di Michelangelo Consani: un gruppo di dipendenti di un’azienda farmaceutica posa per una foto, sullo sfondo di un’anonima area industriale in un non meglio identificato paese dell’Europa nord-occidentale.

Le dimensioni dell’opera sono le stesse del noto quadro dallo stesso titolo di Giuseppe Pellizza da Volpedo: i nostri non marciano più eroicamente verso l’emancipazione sociale illuminati dal “sol dell’avvenire”, si assiepano sorridenti per una foto di gruppo, resistendo, questa volta sì, eroicamente, con i loro impermeabili e i loro borsetti, al freddo vento che fa garrire le bandiere sul fondo di questo caratteristico paesaggio della nuova Europa e scompiglia i capelli ben pettinati di chi ancora nè ha. 

Pier Luigi Tazzi



orologi replica orologi replica svizzeri orologi replica rolex

ItalianArea

Social

 

developed by Viafarini
in collaboration with NABA

coded by lettera7