Stefania

Migliorati

Milano, 1977

Infiltrazioni | 2012

Infiltrazioni, 2012
(Infiltrations)
(rope)
173 x 200 x 2 cm

L’installazione è un’infiltrazione di colore bianco come il passaporto di Nansen che era un passaporto internazionalmente riconosciuto rilasciato dalla Società delle Nazioni a profughi e rifugiati apolidi. Concepito nel 1922, deve il suo nome a Fridtjof Nansen, scienziato ed esploratore polare, che contribuí a migliorare la situazione dei rifugiati e a definire il principio del monopolio dello spostamento. Tra la prima e la seconda guerra mondiale i passaporti Nansen permisero a centinaia di migliaia di persone apolidi l’emigrazione in un paese diverso da quello di origine. Oggi il passaporto Nansen non esiste piú. Apolidi e rifugiati entrano in possesso del cosiddetto “passaporto bianco”, emesso dallo stato ospitante e che funge da documento d’identificazione.
Mettendo in discussione i principi di nazione, proibizione, identitá e movimento, la figura dell’apolide rappresenta l’infiltrazione culturale, politica e sociale per eccellenza. L’infiltrazione sociale è anche spazio energetico interno/esterno di scambio.

Opera menzionata al Talent Prize 2013.



The installation is a ropes infiltration of white color like the Nansen Passport, an internationally recognized passport issued by the Society of Nations to refugees and displaced stateless persons. Conceived in 1922, it owes its name to Fridtjof Nansen, a polar explorer and scientist, who helped improve the refugee situation and define the principle of the monopoly of migration. Between the first and second world war, the Nansen passports allowed hundreds of thousands of stateless people to emigrate to another country. Today, the Nansen passport no longer exists. Stateless persons and refugees come into possession of the so-called “white passport”, is issued by the host state and serves as an identification document.
By questioning the principles of nation, prohibition, identity and movement, the figure of the stateless person represents a relevant cultural,  political, and social infiltration.

Work mentioned at the Talent Prize 2013.

 

 

orologi replica orologi replica svizzeri orologi replica rolex

ItalianArea

Social

 

developed by Viafarini
in collaboration with NABA

coded by lettera7