Rebecca

Agnes

Milano, Berlino, 1978

Un'antologia di fantascienza | 2003

Un'antologia di fantascienza, 2003
(Sciencefiction Anthology)
cm 120 x 320
L'ultimo giorno che sono stata a Milano, prima di partire per Parigi, ho organizzato un party per salutare gli amici. A tutti gli invitati ho chiesto di pensare ad un racconto di fantascienza e di immaginare come riassumerlo in una serie di disegni. Durante la serata hanno disegnato il loro "racconto" su un pezzo di stoffa. I miei amici hanno realizzato per me un'antologia di fantascienza e di conseguenza io mi sono fatta un'antologia dei miei amici, come un libro per il viaggio. Questa antologia potrebbe essere qualunque antologia, non è possibile ricondurre le linee di disegni ad un preciso racconto, ma è possibile vedere la differenza fra un racconto e l’altro. Ho chiesto di tradurre il racconto, (la parola), in un codice differente, quello del disegno. Ricamando i disegni me ne sono riappropriata.

The last day that I was in Milan, before coming to Paris, I gave a party for my friends to say good-bye. I asked all of them to think about a science-fiction tale and then to imagine how to summarise it as a series of drawings. During the evening they drew their tale that they have chosen on a piece of cloth. My friends prepared a science-fiction anthology for me and consequently, I made an anthology of my friends, like a book for a journey. This anthology could be any anthology, it's not possible to identify a line of drawings with a particular tale, but it is possible to see the differences among all of the tales. I asked my friends to translate the tale, (the words of the tale), in a different code, the code of the drawing. Embroidering the drawings the those images have become definitely mine. …act of telling is a simple result of adding words, where empty spaces between one word and the other are filled by time or memories.
orologi replica orologi replica svizzeri orologi replica rolex

ItalianArea

Social

 

developed by Viafarini
in collaboration with NABA

coded by lettera7