Claudia

Losi

Piacenza, 1971

Pangea | 1997

Pangea, 1997
(Melted paraffin on layer of aquatic plants)
dimensioni variabili
- Conversazione in giardino , Orto Botanico, Ferrara
Dieci isole di paraffina bianca immerse in uno strato di piante acquatiche. Le isole, molto vicine tra loro, riproducono le linee essenziali della Pangea. Il mare vegetale, contenuto in una vasca di cemento, può rappresentare l'oceano primordiale e, sottotono, una veduta aerea del giardino botanico di Ferrara.

Pangea, 1997
00:03:15
Ho sovrapposto la versione strumentale degli inni di tutti I paesi del mondo e li ho fatti suonare su di un'unica traccia. Essendo I 182 inni di lunghezza differente, sono stati allineati al centro, disegnando una curva gaussiana. Possiamo quindi distinguere parti dei singoli inni solo all'inizio e alla fine del pezzo, mentre per la maggior parte del tempo ascolteremo un'assordante cacofonia che si fara` via via piu` intensa all'approssimarsi al centro. Un abbraccio al pianeta terra ideale e irrisolto.

I superimposed the instrumental versions of the national anthems of all the countries in the world and made them play together on the same track. As the 182 anthems have different lengths, they are aligned in the middle, thus drawing a Gaussian curve. Therefore, listeners can distinctly hear parts of single anthems only at the beginning and at the end of the track, while most of the track sounds like a deafening cacophony, which gets more and more intense as it approaches its middle. A sonorous embrace - ideal and unsolved - to the earth and to humanity.
Pangea, 1997
misura ambiente
Un tubo di acciaio materialmente unifica diverse sale attraversando i loro muri a seguito di una linea retta, divenendo in tal modo un ostacolo per le persone a piedi in queste camere. Un'installazione sonora (06) unifica diversi suoni diventando un ostacolo per l'ascolto. Ho sovrapposto versioni strumentali di inni nazionali dei paesi di tutto il mondo e li ho fatto suonare insieme sulla stessa traccia. Come i 182 inni sono di diverse lunghezze, sono allineate al centro, disegnando una curva gaussiana. Pertanto, gli ascoltatori possono sentire distintamente le parti del singolo inno solo all'inizio e alla fine del pezzo, mentre la maggior parte del tempo si ascolta una cacofonia assordante, che diventa sempre più intensa più si avvicina al centro. Un abbraccio al pianete terra ideale e irrisolto.

ItalianArea

Social

 

developed by Viafarini
in collaboration with NABA

coded by lettera7