Giulia

Piscitelli

Napoli, 1965

Untitled (barca a) | 2005

Untitled (barca a), 2005
(Ink and silver leaf on paper)
cm 50 x 40
Le barche hanno un nome, quasi sempre di donna; sono gli uomini che vanno per mare. Il nome crea identità. Barche in legno, alcune scheletri abbandonati sulla terra, altre ancora in vita nell'acqua. La parte della barca che è immersa nell'acqua si chiama "opera viva", la parte che è fuori dall'acqua si chiama "opera morta".

Boats have a name, they often have a lady's name. Men go on the sea, amd a name creates an identity. Wooden boats, some are like skeletons abandoned on earth, some others, are still alive on the water. The part of the boat that is in the water is called "living work", the one outside the water is called "dead work".

ItalianArea

Social

 

developed by Viafarini
in collaboration with NABA

coded by lettera7