Marinella

Senatore

Parigi, Londra, 1977

Generation | 2009

Generation, 2009
(Lambda print on aluminium)
cm 150 x 75
Courtesy: Galleria Umberto Di Marino, Napoli
Questa serie di foto è nata con la collaborazione degli abitanti di Alaraz che, fungendo da location manager e set designer, hanno scelto i luoghi di importanza mnemonica e narrativa della loro zona, luoghi in cui un determinato evento accaduto e diventato memoria collettiva della comunità. Questi location manager-cittadini hanno ottenuto il più grande trattore del villaggio e lo hanno determinato un itinerario, toccando tutti i punti della memoria hanno ricostruito il ricordo. I paesani di tutte le età hanno seguito spontaneamente il trattore nel viaggio, fornendo a questo avvenimento ulteriore dettagli, l'informazioni sbagliate o le versioni modificate degli eventi che non avevano testimoniato.

This series of photos resulted from of a collaboration with the inhabitants of Alaraz who, acting as location managers and set designers, elected sites of mnemonic and narrative significance in their area, sites where some known event had taken place and formed part of the community’s collective memory. These location manager-citizens got hold of the biggest tractor in the village and drove it along a route, which took in all the spots where it was remembered or believed that these events had taken place. Villagers of all ages spontaneously followed the tractor on its journey, furnishing accounts of these incidents with further detail, occasional misinformation or wildly modified versions of events that they had not even witnessed.
Generation, 2009
(Lambda print on aluminium)
cm 150 x 75
Courtesy: Galleria Umberto Di Marino, Napoli
Questa serie di foto è nata con la collaborazione degli abitanti di Alaraz che, fungendo da location manager e set designer, hanno scelto i luoghi di importanza mnemonica e narrativa della loro zona, luoghi in cui un determinato evento accaduto e diventato memoria collettiva della comunità. Questi location manager-cittadini hanno ottenuto il più grande trattore del villaggio e lo hanno determinato un itinerario, toccando tutti i punti della memoria hanno ricostruito il ricordo. I paesani di tutte le età hanno seguito spontaneamente il trattore nel viaggio, fornendo a questo avvenimento ulteriore dettagli, l'informazioni sbagliate o le versioni modificate degli eventi che non avevano testimoniato.

This series of photos resulted from of a collaboration with the inhabitants of Alaraz who, acting as location managers and set designers, elected sites of mnemonic and narrative significance in their area, sites where some known event had taken place and formed part of the community’s collective memory. These location manager-citizens got hold of the biggest tractor in the village and drove it along a route, which took in all the spots where it was remembered or believed that these events had taken place. Villagers of all ages spontaneously followed the tractor on its journey, furnishing accounts of these incidents with further detail, occasional misinformation or wildly modified versions of events that they had not even witnessed.
Generation, 2009
(Lambda print on aluminium)
cm 150 x 75
Courtesy: Galleria Umberto Di Marino, Napoli
Questa serie di foto è nata con la collaborazione degli abitanti di Alaraz che, fungendo da location manager e set designer, hanno scelto i luoghi di importanza mnemonica e narrativa della loro zona, luoghi in cui un determinato evento accaduto e diventato memoria collettiva della comunità. Questi location manager-cittadini hanno ottenuto il più grande trattore del villaggio e lo hanno determinato un itinerario, toccando tutti i punti della memoria hanno ricostruito il ricordo. I paesani di tutte le età hanno seguito spontaneamente il trattore nel viaggio, fornendo a questo avvenimento ulteriore dettagli, l'informazioni sbagliate o le versioni modificate degli eventi che non avevano testimoniato.

This series of photos resulted from of a collaboration with the inhabitants of Alaraz who, acting as location managers and set designers, elected sites of mnemonic and narrative significance in their area, sites where some known event had taken place and formed part of the community’s collective memory. These location manager-citizens got hold of the biggest tractor in the village and drove it along a route, which took in all the spots where it was remembered or believed that these events had taken place. Villagers of all ages spontaneously followed the tractor on its journey, furnishing accounts of these incidents with further detail, occasional misinformation or wildly modified versions of events that they had not even witnessed.
replique montre replique montre france rolex pas cher

ItalianArea

Social

 

developed by Viafarini
in collaboration with NABA

coded by lettera7