Alessandro

Quaranta

Torino, 1975

La boite de sardine en vol | 2011

La boite de sardine en vol, 2011
4' 05"
Courtesy: l'artista

Il video trae ispirazione, fin dal titolo, da un aneddoto raccontato da Jacques Lacan in un capitolo dell’ XI libro del seminario sulla psicoanalisi: il ricordo di una giornata di pesca in Bretagna, da ragazzo, in compagnia di un pescatore e l’attrazione verso una scatola di sardine che il sole faceva scintillare sotto il pelo dell’acqua. Tutto questo per spiegare agli studenti il meccanismo della visione e dello sguardo, dove il soggetto non è al di fuori del paesaggio ma diventa egli stesso quadro, e dove il baluginìo, la macchia, sono la zona vacua da colmare con il desiderio.
In questo caso l’oggetto fluttuante è un telo termico, e il video è la documentazione di un tentativo di farlo volteggiare demandando all’azione del vento la durata del volo.



orologi replica orologi replica svizzeri orologi replica rolex

ItalianArea

Social

 

developed by Viafarini
in collaboration with NABA

coded by lettera7