Alessandra

Spranzi

Milano, 1962

Riti del caso imperfetto | 2010

Riti del caso imperfetto, 2010

Siamo sulla soglia di uno spazio nuovo, in cui il centro si è dissolto: sperimentiamo un disordine, o la vertigine di un ordine imprevedibile e impraticabile. Lo spazio al quale siamo abituati si allenta, si scompone per ricomporsi seguendo le strategie del caso, della meccanica misteriosa della memoria che unisce e separa, dell’incontro fortuito fra due dimensioni, fra due stanze. Siamo sulla soglia di un abisso, di uno spazio metafisico dove l’esperienza passata non conta più, ma si è invitati ad andare oltre, ad entrare.



orologi replica orologi replica svizzeri orologi replica rolex

ItalianArea

Social

 

developed by Viafarini
in collaboration with NABA

coded by lettera7